Una ICO è un meccanismo di raccolta fondi in cui nuovi progetti vendono i loro token criptovalutari sottostanti in cambio di altre forme di valuta, come la moneta blockchain (su cui si basa il progetto) o la moneta legale (FIAT). Le ICO sono in qualche modo simili a un'offerta pubblica iniziale (IPO), in cui gli investitori acquistano azioni di società nel settore delle criptovalute.

vendita pubblica bhero

I gettoni sono come le azioni di una società, ma rappresentano un diritto a servizi futuri piuttosto che la proprietà della società stessa.


Criptovaluta ICO - Cosa significa?

ICO è l'acronimo di Initial Coin Offering (offerta iniziale di monete). Tuttavia, vale la pena di notare che, sebbene l'acronimo stia per Initial Moneta Offerta, la stessa terminologia viene utilizzata per le offerte iniziali. gettone offerte.

A cosa servono le offerte iniziali di monete (ICO)?

Le offerte iniziali di monete (ICO) sono simili alle IPO e al crowdfunding: sono un modo per raccogliere fondi per una nuova impresa in criptovaluta, come una nuova attività, un prodotto o un progetto.

Offerta iniziale di monete (ICO) vs. Offerta pubblica iniziale (IPO)

L'IPO (Initial Public Offering) è un modo per una società privata già costituita di raccogliere fondi e passare da un'azienda privata a un'azienda pubblica vendendo azioni al pubblico. Le azioni spesso non hanno alcuna utilità (da non confondere con azioni e titoli di utilità) ma può essere venduto in futuro.

Un'ICO (Initial Coin Offering) è simile al crowdfunding, un modo per un progetto di criptovaluta nuovo o relativamente sconosciuto di raccogliere fondi per lanciare il proprio prodotto o servizio vendendo asset digitali ai primi investitori della comunità crittografica. Questi beni digitali (token o monete) avranno spesso un'utilità futura.

Come funziona una ICO di criptovalute?

In una campagna ICO, una percentuale della nuova criptovaluta emessa viene venduta ai primi finanziatori del progetto in cambio di valuta legale o di altre criptovalute (spesso monete stabili o la moneta principale della blockchain su cui è costruito il progetto).

Stabilire un obiettivo e un metodo per raggiungerlo

I proprietari del progetto stabiliscono la percentuale di token venduti attraverso un'ICO con uno dei tre metodi principali:

  • Impostazione della fornitura e del prezzo. - Un'offerta e un prezzo prestabiliti consentono di raggiungere un obiettivo specifico entro un certo numero di gettoni venduti. Ad esempio, 2.000.000 di gettoni a $0,10 ciascuno raccolgono $200.000. L'ICO continua finché non vengono venduti tutti i token.
  • Fornitura fissa, prezzo variabile. - Una fornitura fissa garantirà la vendita di tutti i gettoni, mentre un prezzo variabile regolerà il prezzo dei gettoni in base ai finanziamenti. Ad esempio, verranno venduti 2.000.000 di token. Tuttavia, se il progetto riceve solo $100.000, il prezzo per gettone diventa $0,20.
  • Prezzo fisso di fornitura variabile. - Un prezzo fisso consente ai proprietari del progetto di fissare un prezzo per token e il finanziamento totale in un determinato periodo di tempo determinerà l'offerta. Ad esempio, se durante la fase ICO un progetto raccoglie $150.000 a $0,15 per token, l'offerta ICO diventa 1.000.000 di token.

Un'altra variabile che si collega ai metodi sopra descritti è il tetto massimo:

  • Un tappo rigido stabilisce l'importo massimo dei fondi che il progetto accetterà.
  • Un cappuccio morbido stabilisce un importo minimo di fondi che il progetto accetterà.
  • Nessun tappo non lascia limiti all'ammontare dei fondi che possono raccogliere.

Ciascun metodo presenta vantaggi e svantaggi. Ad esempio, una ICO a offerta fissa e prezzo variabile potrebbe raccogliere più o meno denaro del previsto. Tuttavia, un'offerta fissa e un prezzo fisso non supereranno mai una quantità prestabilita di vendite di token.


Raccolta di capitali tramite investitori iniziali

Una delle fasi più complicate del completamento di un'ICO (per l'azienda) è quella di raccogliere capitali vendendo il proprio asset digitale ai futuri detentori di token. Affinché questa fase funzioni bene, è necessario avere un numero sufficiente di potenziali investitori che acquistino il token e li convincano che avrà un futuro brillante.

Per raccogliere fondi dai primi investitori, il progetto metterà a punto una campagna di marketing e creerà un sito web che illustri tutte le informazioni essenziali sul progetto (come il team, la tecnologia, la roadmap, ecc.), nonché la vendita dei token.

Molte delle informazioni da fornire agli investitori retail saranno presentate in un white paper che approfondisce il progetto e le tokenomics per generare interesse e, auspicabilmente, convincerli a partecipare all'ICO.

Una volta che la campagna di marketing e il sito web sono attivi e che l'interesse è sufficiente, è il momento di vendere il token.

Pro e contro di un'offerta iniziale di monete crittografiche (ICO)

Le ICO di criptovalute sono un ottimo modo per raccogliere fondi per una startup blockchain. Tuttavia, come per ogni cosa, gli investitori e i costruttori devono affrontare pro e contro.

offerta iniziale di monete cripto
offerta iniziale di monete cripto

I vantaggi delle ICO di criptovalute

  • Un modo semplice per raccogliere fondi. - Le ICO di criptovalute sono un modo semplice e veloce per raccogliere fondi per una startup.
  • Raggiungere un pubblico globale. - Poiché le criptovalute sono globali, un'ICO può raggiungere un pubblico mondiale in modo rapido e semplice con il giusto aiuto o il sostegno esistente.
  • Ottenere i primi utilizzatori del vostro prodotto/servizio. - Uno dei vantaggi di un'ICO è quello di ottenere i primi utilizzatori del vostro prodotto o servizio che sono interessati ad aiutare il progetto ad avere successo.
  • Esposizione alla tecnologia blockchain. - Partecipare a una ICO espone alla tecnologia blockchain e al suo funzionamento.

Contro delle ICO di criptovalute:

  • Investimento rischioso. - Investire in una ICO è rischioso perché non c'è alcuna garanzia che il progetto abbia successo.
  • Non ci sono ancora regolamenti. - Non esistono ancora regolamenti per le ICO di criptovalute, il che significa che non c'è alcuna protezione per gli investitori se qualcosa va storto con il progetto.
  • Progetti fraudolenti. - In passato ci sono stati molti progetti fraudolenti di criptovalute, quindi è essenziale fare ricerche prima di investire in una ICO.

Considerazioni prima di partecipare a una ICO di criptovalute

Ci sono molte considerazioni da fare prima di acquistare i token ICO di criptovaluta. Tuttavia, sono tutte trattate nel nostro articolo, Come evitare le truffe dei progetti crittografici. Assicuratevi di aver letto l'intero articolo e di aver compreso come rimanere al sicuro!

Bandiere rosse ICO - Cose da tenere d'occhio

Se da un lato è necessario rimanere al sicuro, come spiega l'articolo sopra citato, dall'altro ci sono altre bandiere rosse o cose da tenere d'occhio quando si prende in considerazione un investimento ICO.

  1. Un'azienda rispettabile non sostiene il progetto.
  2. Il team è anonimo o ha profili LinkedIn falsi.
  3. Il progetto non ha un prodotto funzionante.
  4. Il sito web è pieno di errori grammaticali.
  5. Il progetto non è trasparente riguardo alla sua tabella di marcia o alle informazioni finanziarie.
  6. Il progetto promette rendimenti garantiti.
  7. Sul sito web non si fa menzione di una vendita di token.
  8. Gli account dei social media del progetto sono inattivi o hanno pochi follower.
  9. Non è possibile trovare informazioni sul progetto online.
  10. Il progetto richiede troppe informazioni personali.

Prendetevi il tempo necessario per disfarvi, in modo da non perdervi.

Come partecipare all'ICO

Partecipare a una ICO è relativamente semplice. Tuttavia, ci sono alcune cose da fare prima di poterlo fare. Poiché BHero opera sulla Rete ElrondIn questo articolo illustreremo il processo per la blockchain di Elrond. Tuttavia, se si considera un'altra ICO su una blockchain diversa, potrebbe essere necessario modificare leggermente i passaggi.

1. Registrarsi presso una borsa valori. - Si noti che non parteciperete direttamente a una ICO all'interno della borsa - se lo faceste, si tratterebbe di una IEO (Initial Exchange Offering). Tuttavia, si può ancora hanno bisogno di scambi di criptovalute per ottenere criptovalute. Pertanto, una volta registrati su un exchange affidabile come Binance, si può passare alla fase successiva.

2. Acquistare la criptovaluta corretta. - Le imprese che raccolgono capitale consisteranno nel vendere i loro nuovi token attraverso una valuta digitale nativa della loro blockchain. Ad esempio, per partecipare a una ICO su Elrond sarà necessario eGLD, per una ICO su Ethereum sarà necessario ETH, ecc. Alcune cose da ricordare:

  • Acquistare la valuta corretta.
  • Conoscere il numero di monete necessarie per partecipare.

Se questa è la vostra prima ICO, vi consigliamo di acquistare solo il numero di monete sufficiente per partecipare a una sola. Se si cerca di investire in troppi progetti di criptovalute contemporaneamente, si può creare confusione.

3. Trasferimento di fondi a un portafoglio non affidato. - Le offerte iniziali di monete richiedono che i fondi siano in un portafoglio non custodiale (un portafoglio di cui si ha il controllo della chiave privata) come l'App Maiar, il Portafoglio Maiar DeFi o Ledger.

4. Partecipare all'ICO. - Ogni ICO avrà un approccio leggermente diverso per la vendita dei token. Tuttavia, molte (se non tutte) offriranno guide passo-passo per istruire l'utente sul loro processo specifico. Ad esempio, se volete vedere come il launchpad di BHero effettua le vendite di token per le startup blockchain, clicca qui.

Dove trovare le ICO

Esistono diversi modi per trovare le ICO imminenti, in corso e passate. Il metodo più diffuso è quello di utilizzare un calendario ICO che mostri tutte le informazioni vitali in un unico posto per prendere una decisione informata su quali progetti ricercare maggiormente.

Un altro metodo potrebbe essere quello di andare sui forum di criptovalute come Bitcoin Talk o Telegram e cercare i canali dedicati alle discussioni sulle ICO. Tuttavia, questo approccio richiede un po' più di lavoro, in quanto è necessario passare al setaccio molte informazioni che potrebbero non essere rilevanti.


Le migliori pratiche per investire in una ICO di criptovaluta

investire in una criptovaluta ico
investire in una criptovaluta ico

Ecco alcune buone pratiche che dovreste sempre seguire quando fate ricerche e investite in una ICO:

  • Fate la vostra ricerca personale (DYOR) - Non lo sottolineeremo mai abbastanza. Con l'avvento dei social media, è più facile che mai farsi prendere dalla FOMO (fear of missing out). Ricordate che se una cosa sembra troppo bella per essere vera, probabilmente lo è.
  • Non investite più di quanto potete permettervi di perdere. Le criptovalute sono un mercato volatile e i prezzi possono salire o scendere molto rapidamente. Pertanto, investite solo in ciò che siete in grado di perdere.
  • Conservare le monete in un portafoglio non custodiale Poiché la chiave privata sarà memorizzata sul vostro dispositivo, avrete il controllo completo dei vostri fondi. Questo riduce il rischio di perdere le vostre monete a causa di hackeraggi o altre violazioni della sicurezza.
  • Diversificare gli investimenti Non puntate tutto su un solo paniere. Investendo in diverse ICO, potete ridurre al minimo le perdite in caso di fallimento di un progetto.
  • Utilizzare uno scambio affidabile Non tutti gli exchange sono uguali. Quando scegliete un exchange per acquistare criptovalute, scegliete una piattaforma consolidata e affidabile come Binance.
  • Conoscere i rischi connessi Essere consapevoli dei rischi legati agli investimenti in ICO, come truffe, frodi e cambiamenti normativi.
  • Segui le notizie - Tenetevi aggiornati con le ultime notizie e gli aggiornamenti del team ICO. In questo modo potrete capire i loro progressi e se stanno raggiungendo i loro obiettivi.
  • Controlla la Tokenomics - La tokenomics di un progetto vi darà un'idea del suo potenziale valore futuro. Leggete il whitepaper o altra documentazione per capire meglio il progetto.
  • Leggete le clausole contrattuali. Leggete sempre i termini e le condizioni prima di investire in una ICO per assicurarvi che le commissioni o le clausole nascoste non vi colgano di sorpresa.
  • Unisciti alla loro comunità Uno dei modi migliori per conoscere un'ICO è quello di unirsi alla sua comunità e partecipare alle discussioni per poter porre domande direttamente al team.

Cosa sono i programmi ICO Bounty?

Un programma bounty ICO è un sistema che assegna token ai partecipanti che completano compiti specifici. Questi compiti possono includere qualsiasi cosa, dalla promozione sui social media al bug testing.

I programmi bounty sono un ottimo modo per guadagnare token gratuiti e per essere coinvolti in un progetto fin dall'inizio. Inoltre, forniscono servizi preziosi al team, come il marketing e il feedback.

Chi può lanciare una ICO di criptovaluta?

Quasi tutti possono lanciare una ICO di criptovalute. Tuttavia, ci sono dei criteri specifici che devono essere soddisfatti prima di iniziare.

  • Il team deve avere una solida conoscenza della tecnologia blockchain e di come sviluppare un progetto su di essa.
  • Dovrebbero anche avere una visione chiara del loro prodotto e una roadmap per raggiungere i loro obiettivi.
  • È inoltre essenziale disporre di una solida strategia di marketing. In questo modo si farà in modo che le persone conoscano l'ICO e ciò che sta cercando di ottenere.
  • Infine, il team deve avere un obiettivo di finanziamento realistico. Se l'obiettivo è troppo alto, potrebbe essere difficile da raggiungere. D'altro canto, se è troppo basso, potrebbe non essere sufficiente per sviluppare adeguatamente il progetto.

Se soddisfate tutti questi criteri, siete pronti a portare il vostro progetto al livello successivo. Tuttavia, quando si lancia un'ICO, sono necessari alcuni elementi:

  • Un libro bianco - Questo documento illustra il problema che il vostro progetto sta cercando di risolvere e il modo in cui pensate di farlo. Dovrebbe anche includere informazioni sul vostro team e sui vostri tokenomics.
  • Un sito web - È qui che le persone andranno per saperne di più sul vostro progetto. Assicuratevi di includere un chiaro invito all'azione, in modo che le persone sappiano cosa devono fare.
  • Una presenza sui social media In questo modo raggiungerete i potenziali investitori e creerete un'eco per la vostra ICO. Create account su tutte le principali piattaforme, come Twitter, Facebook e Telegram.
  • Un gruppo Telegram - Questo è un ottimo modo per tenere aggiornati gli utenti sui vostri progressi e rispondere alle loro domande.
  • Una lista di e-mail - Questo può inviare aggiornamenti sulla vostra ICO agli investitori interessati.
  • Programmi bounty (facoltativi) - Sono un ottimo modo per coinvolgere gli early adopters nel vostro progetto.

Quando la vostra ICO viene lanciata, non dovete far altro che aspettare che le persone investano. Poi, una volta terminato il periodo di raccolta fondi, avrete i fondi necessari per sviluppare il vostro progetto!

Conclusione

Sebbene le ICO siano un ottimo modo per raccogliere fondi per una startup blockchain, ci sono altre bandiere rosse o cose da tenere d'occhio. Quindi, prima di investire in una ICO, assicuratevi di fare le vostre ricerche e di comprendere i rischi connessi. E se state pensando di lanciare una vostra ICO, assicuratevi di conoscere le implicazioni legali e di prendere tutte le precauzioni necessarie.

Qui a BHero siamo specializzati nell'aiutare le aziende a passare dal web2 al web3 con la tecnologia blockchain. Se volete saperne di più, contattateci su Telegram.


Domande frequenti sull'ICO

Ecco alcune delle domande più frequenti sulle ICO di criptovalute.

Che cos'è l'ICO inversa?

Un'ICO inversa è il processo di una società che ha già un prodotto o un servizio (di solito una società quotata in borsa) e vende i suoi beni o le sue azioni al pubblico per finanziare una nuova criptovaluta. L'azienda lancia quindi un nuovo token o moneta che viene utilizzato per alimentare il suo prodotto o servizio.

Le ICO inverse sono molto simili alle IPO (Initial Public Offerings), tranne per il fatto che l'obiettivo principale di una ICO inversa è la transizione di un'azienda Web2 in Web3 (blockchain).

Cripto ICO vs. IDO

Una ICO è un'offerta iniziale di monete, mentre una IDO è un'offerta iniziale di DEX. Una ICO è un evento di raccolta fondi in cui una società vende token agli investitori per ottenere finanziamenti.

Un IDO è un evento di raccolta fondi in cui una società vende token su una borsa decentralizzata (DEX) per raccogliere fondi.

La differenza principale tra le due è che una ICO è centralizzata, mentre una IDO è decentralizzata. Un'altra differenza è che le ICO sono spesso aperte a chiunque voglia investire, mentre le IDO sono solitamente aperte solo agli investitori accreditati o a coloro che dispongono di un codice di invito.

Cosa succede se si perde un ICO?

Se non si è riusciti a partecipare a un'ICO, si possono comunque acquistare i token sui mercati secondari, come gli exchange. Tuttavia, il prezzo dei token potrebbe essere superiore a quello dell'ICO, quindi dovrete tenerne conto al momento di prendere una decisione.

Unisciti alla comunità su Telegramma, Instagram, Twitter, o Linkedin.

Autore

Pluripremiato SEO content marketer con la passione per le criptovalute, la blockchain Elrond e la fornitura di informazioni e conoscenze attraverso il potere delle parole scritte.